Florenzi: La Roma è una seconda casa

Florenzi: La Roma è una seconda casa

“Siamo una famiglia. La fascia? Davanti a me ci sono due mostri sacri che hanno dato la vita per questa maglia”. Lo ha detto Alessandro Florenzi a due giorni dalla gara con l’Udinese

Commenta per primo!

A due giorni della gara con l’Udinese Alessandro Florenzi fa il punto della situazione: “La Roma e’ una seconda casa, siamo una famiglia. La fascia? Davanti a me ci sono due mostri sacri che hanno dato la vita per questa maglia, piu’ naturalmente Keita“, ha affermato a “Roma Radio” nel giorno del suo 25esimo compleanno. “Il mio ruolo? Non e’ importante, spero di migliorare con gli allenamenti“, confessa l’esterno giallorosso, che riconosce come aver affrontato gente come Messi, Neymar e Cristiano Ronaldo “mi ha fatto capire quanto si puo’ migliorare. Perche’ non faccio gol brutti? Perche’ quelli facili me li magno!“, sorride Florenzi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy