Genoa: bilanci dopati, Cassazione conferma sanzione

Genoa: bilanci dopati, Cassazione conferma sanzione

Confermata, dalla Cassazione, la sanzione da 150 mila euro a carico del ‘Genoa’ per doping amministrativo nei bilanci del 2003 e del 2004 della società rossoblu. C Il verdetto è stato emesso dalla Quinta sezione penale che oggi ha depositato le motivazioni.
“Tale enorme sproporzione, secondo la valutazione di merito del tribunale, per nulla illogica, ha reso superflua la perizia, rendendo irrilevante una puntuale valutazione delle quotazioni dei giocatori in discorso”, si legge nelle motivazioni date dalla Cassazione esaminando il giro di fatturazioni esagerate o sottostimate dei bilanci rossoblù.
Nel procedimento, sia in primo che in secondo grado, è stato assolto, insieme ad altri manager, il presidente e proprietario del Genoa,  Enrico Preziosi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy