Giudice Sportivo: le decisioni della 17esima giornata

Giudice Sportivo: le decisioni della 17esima giornata

COMUNICATO UFFICIALE N. 117 DEL 19 dicembre 2017

di Redazione

Qui di seguito le squalifiche di giocatori e allenatori, nonché le ammende per le società:

Lega Serie A Tim

Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 19 dicembre 2017, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. TORINO per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, intonato cori beceri e denigratori di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 12 n. 3 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 6.000,00 : alla Soc. CROTONE per non avere impedito la presenza nella zona spogliatoi, al termine della gara, di circa dieci persone non autorizzate; recidiva.

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. ATALANTA per avere la totalità dei sostenitori assiepati in curva intonato, al 40° del secondo tempo, un coro oltraggioso nei confronti del Presidente della Società avversaria.

CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

FERNANDEZ SAENZ Jesus Joaquin (Milan): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BUCHEL Marcel (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

CIGARINI Luca (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

ROMAGNOLI Alessio (Milan): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

VECINO FALERO Matias (Internazionale): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

ALLENATORI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 5.000,00 ZENGA Walter (Crotone): perché, al 47° del secondo tempo, benché più volte richiamato, contestava platealmente una decisione arbitrale e, in seguito alla notifica del provvedimento di allontanamento, rivolgeva al Direttore di gara un’espressione ingiuriosa.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy