Inter: clamoroso ritorno di Moratti alla guida?

Inter: clamoroso ritorno di Moratti alla guida?

L’Inter potrebbe vedere tornare Massimo Moratti alla guida. La clamorosa indiscrezione arriva dalla Gazzetta dello Sport che sottolinea che l’ex presidente è interessato a ricomprare la ‘sua’ squadra da Thohir, con una cordata formata anche dall’ex presidente nerazzurro Ernesto Pellegrini e Tronchetti Provera.

La ‘Rosea’ scrive che l’Inter che ha in mente Massimo Moratti – il cosiddetto azionariato diffuso – sarebbe un unicum nel panorama italiano. Da noi vige ancora un sistema patriarcale, legato a un certo romanticismo e un po’ fuori dal tempo: l’uomo solo al comando, una gestione quasi familistica, i cda a immagine e somiglianza del padrone. Su venti club di Serie A ben 16 hanno un azionista unico, al 100% o quasi. Poi c’è la stessa Inter che Moratti cedette a novembre 2013, per il 70%, alla cordata indonesiana di Thohir attraverso un aumento di capitale riservato da 75 milioni, conservando il 29,5% (il restante 0,5% è in mano a Pirelli e altri). E fanno storia a sé le tre quotate in Borsa – Juve, Roma e Lazio – che sono nelle mani salde della famiglia Agnelli (Exor al 63,8%), di Pallotta (Neep Roma al 79%), e di Lotito (Lazio Events al 67%), con il resto delle azioni che fanno parte del flottante a Piazza Affari.  
Adesso Moratti, che in passato ha incarnato così intensamente la figura del mecenate, vorrebbe allargare la base azionaria dell’Inter e trasformarla in una proprietà mista: imprenditori, fondi d’investimento, tifosi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy