Inter, Kovacic ci crede: “Ora c’è più allegria. Grazie Strama!”

Inter, Kovacic ci crede: “Ora c’è più allegria. Grazie Strama!”

Kovacic torna a parlare della sua condizione fisica che non ha permesso al centrocampista di scendere in campo contro la Roma: “Contro il Milan ho preso una botta, mi fa ancora male ma vedremo domani come sto dopo il doppio allenamento. Con la Roma è stata dura, loro sono una squadra forte e i nostri due gol non son bastati”.

Il giocatore parla anche del suo nuovo allenatore, Roberto Mancini: “Abbiamo parlato, posso imparare nuove posizioni e fare anche l’esterno. Lui è un campione che ha vinto con tante squadre forti. Ora c’è più allegria, speriamo con lui di diventare una grande Inter. Ha detto che siamo l’Inter e che dobbiamo fare le cose da Inter”.

E del suo primo allenatore qui in Italia, Andrea Stramaccioni: “Domenica ci aspetta l’Udinese e vogliamo i 3 punti. Stramaccioni? Lo ringrazio perché mi ha portato qui a Milano. Ci siamo sentiti quando lui è andato via”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy