Inter, Mancini: non è scontata la vittoria

Inter, Mancini: non è scontata la vittoria

Roberto Mancini, alla vigilia della trasferta di udine, ha fatto il punto della situazione sulla sua Inter: “non è scontata la vittoria, serve una grande partita. L’Udinese contro il Milan è in netta ripresa, ha giocatori bravi e un allenatore che conosce l’Inter”.

Sul modulo specifica che “l’idea di gioco deve essere una, la squadra lo sta già facendo, giocare sempre per vincere. Poi possono sbagliare i giocatori. Pirlo? Lo ha sempre fatto quel ruolo nel Milan, passando da mezza punta a regista ha svoltato ma un centrocampista deve ragionare così. Mateo può farlo, Hernanes non credo anche se a volte può farlo. Chi sta davanti alla difesa deve dare equilibrio e non può permettersi di sbagliare 10 passaggi in una partita. Hernandes trequartista? Strama lo conosce, è questa la posizione migliore e sta facendo bene, merita di giocare. Ha qualità e può dare imprevedibilità”.

Roberto Mancini, tecnico dell’Inter, non sottovaluta la partita di domani contro l’Udinese. I recenti risultati fanno ben sperare l’allenatore, ma la strada per i nerazzurri è ancora lunga: “Il giudizio sulla stagione è ancora negativo. La quadratura la si trova quando si ha una squadra che gioca e vince. Io non credo siamo ancora a questo punto. La squadra però è da un po’ che ha cominciato ad essere squadra.”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy