Inter, Mancini: ora pensiamo all’Udinese

Inter, Mancini: ora pensiamo all’Udinese

L’Inter ha vinto e Roberto Mancini riconosce che gran merito va a “Mateo (Kovacic), Podolski e Shaqiri”. “Hanno rimesso sul binario giusto la partita, sono entrati bene in campo. Loro tre hanno ridato verve alla squadra. Kovacic è stato straordinario, ha giocato poco ma giocato alla grande – dice il tecnico a Sky – Non era una partita così semplice, ma la squadra ha giocato, sofferto e alla fine siamo riusciti a vincere. Rispetto al derby è stata una partita più offensiva con la Roma che ha giocato per vincere e quindi c’erano più spazi. Poi quando ci siamo messi 4-2-3-1 negli ultimi 15 minuti siamo andati molto bene”. Icardi “può diventare un grandissimo centravanti. Lo è già ma può crescere ancora. Non si abbatte mai e questa è una grande qualità. E’ giovane ma può crescere tanto”.

“Ora pensiamo all’Udinese“, ha concluso il tecnico nerazzurro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy