Inter: vertice di mercato per uscire dalla crisi

Inter: vertice di mercato per uscire dalla crisi

Un punto in tre partite per l’Interdi Mancini. Il suo ritorno non ha dato finora gli effetti sperati: più entusiasmo, un gioco diverso ma i risultati non arrivano. Troppi limiti, troppi errori individuali e di squadra. “E’ difficile, siamo in un momento di difficoltà, non siamo una grande squadra, dobbiamo saperlo”, la dura analisi di Kovacic nel dopo gara. Urge correre ai ripari. In settimana previsto un vertice di mercato tra Mancini e Ausilio.

“Non posso permettermi di pensare al mercato”, ha detto Mancini subito dopo la sconfitta contro l’Udinese. A prevalere l’arrabbiatura per un altro risultato negativo e per una classifica sempre più deficitaria: il terzo posto del Genoa è distante nove punti. Ma ai nomi necessari per dare nuova linfa alla rosa, il tecnico nerazzurro ci sta pensando e ci ha già pensato. E in settimana (probabilmente prima della partenza della squadra per l’Azerbaigian) sarebbe in programma un vertice con il ds Ausilio, reduce dal viaggio a Londra, dove la scorsa settimana ha assistito a Chelsea-Tottenham e Crystal Palace-Aston Villa.

I giocatori sul taccuino del Mancio sono noti e il primo tra tutti è quello di Alessio Cerci,che all’Atletico Madrid non trova spazio. L’ex Toro ha già ‘chiamato’ i nerazzurri, ben felice di tornare a giocare nel campionato italiano ma ci sono da convincere i Colchoneros a lasciarlo andare via in prestito. Un’alternativa si chiama Salah, che il Chelsea è disposto sì a far partire in prestito. I nerazzurri restano alla finestra anche per Lukas Podolski,attaccante dell’Arsenal che si è detto “infelice” a Londra e pronto a partire a gennaio. Ma non è solo l’attacco il reparto da rinforzare. Così si sta pensando a Marcel Schmelzer,terzino sinistro del Borussia Dortmund. E piace Lucas Leiva del Liverpool, centrocampista brasiliano con il plus del passaporto comunitario, da piazzare davanti al reparto arretrato. I nomi, insomma, non mancano per cercare di risollevare le sorti di una squadra in crisi nerissima.  (Sportmediaset)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy