Juve: Il Coni sospende la squalifica, con l’Udinese curva aperta

Juve: Il Coni sospende la squalifica, con l’Udinese curva aperta

La Juve l’ha vinta: intendiamo la partita sullo J-Stadium.  Il Presidente del Collegio di Garanzia dello Sport, Franco Frattini, infatti, ha deciso di sospendere fino al 3 settembre l’esecuzione della sentenza di squalifica per un turno della curva sud dello Juventus Stadium in seguito ai fatti del derby dello scorso 26 aprile. “Il Presidente del Collegio di Garanzia dello Sport, Franco Frattini, -dice il comunicato del Collegio di Garanzia-, relativamente al ricorso presentato il 5 agosto dalla Juventus contro la Federcalcio avverso la decisione della Corte Sportiva di Appello Figc, di cui al C.U. n. 7/CSA 2015/2016, con cui, in parziale riforma della sentenza del Giudice Sportivo presso la Lega Serie A, è stata comminata alla società la sanzione dell’obbligo di disputare una gara con il settore dello Juventus Stadium denominato ‘Tribuna Sud’ a porte chiuse, oltre l’ammenda pari ad euro 30.000, a seguito dei fatti occorsi durante la partita Torino-Juventus, disputatasi allo Stadio Olimpico di Torino il giorno 26/4/2015. Ritenuta d’ufficio la sussistenza, nel caso di specie, di profili di rilevanza e di principio tali da determinare la pronuncia delle Sezioni Unite, in relazione alla materia del contendere ed ai suoi effetti sul piano dell’ordinamento sportivo”.

Con l’Udinese, quindi, curva aperta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy