Juve, tutti recuperati per il Monaco

Juve, tutti recuperati per il Monaco

Commenta per primo!

Sparge calma, serenità, pazienza. Lo ha sempre fatto, anche se magari più fuori dal campo, Max Allegri. Ci ha costruito sopra la sua Juve con tattiche e accorgimenti vari a farne ovviamente da base. Tanto il materiale umano all’inizio come era preventivabile, molto meno ora e molto più di quanto fosse ipotizzabile. “Determinante nel finale di stagione chi ha giocato di meno”: parole di un paio di mesi fa ad oggi riconducibili quasi a profezia. Si pensi allora a Matri, Pereyra, Padoin, Sturaro, Barzagli. Ci sono, ci saranno ancora, qualcuno di loro per esempio sperimenterà l’orgoglio del Parma sabato sera per lasciare poi il posto contro il Monaco.Tre i nomi forti, tre i possibili recuperi per l’andata di Champions. Partendo dalla difesa Barzagli, fuori certamente in campionato, disponibile probabilmente per il Monaco sempre che non sia schieramento a quattro ma sarebbe appunto questione slegata dall’affaticamento al muscolo soleo. A prescindere dal modulo pochi dubbi sulla presenza in coppa di Lichtsteiner per una contusione alla coscia che potrebbe invece suggerire prudenza dopodomani. A centrocampo Pirlo finalmente in gruppo a Vinovo ma ancora escluso dalla prossima convocazione perchè l’ obiettivo scandito dalla prudenza è piuttosto chiaro. Fuori per stiramento in Champions contro il Borussia Dortmund, dentro in Champions contro la squadra di Jardin e poi l’ attacco. Carlos Tevez, anche per lui leggero affaticamento alla coscia ma da subito nulla di preoccupante al punto da renderlo forse già disponibile contro il Parma e certo presente martedì prossimo in coppia con Morata quando più che mai Allegri spargerà calma, serenità e pazienza, magari prima di scendere in campo.

(Sportmediaset.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy