Lotta salvezza: il punto sulle concorrenti

Lotta salvezza: il punto sulle concorrenti

Il punto su Bologna, Spal, Frosinone e Cagliari con l’Empoli già uscito sconfitto dalla sfida con la SS Lazio 1900

di Redazione

BOLOGNA –  Doppia seduta oggi per il Bologna a Casteldebole verso la sfida di domenica contro il Genoa. Squadra divisa in due gruppi e lavoro tattico al mattino, esercitazioni tecnico-tattiche e partitella a campo ridotto nel pomeriggio, con Sansone rientrato regolarmente ad allenarsi con i compagni. Seduta differenziata per Santander, mentre gli esami cui e’ stato sottoposto Orsolini hanno evidenziato una lesione del soleo destro, con tempi di recupero di circa 3 settimane.

FROSINONE – Il tecnico Baroni riavrà a disposizione il difensore Goldaniga e il centrocampista Maiello, entrambi assenti contro la Lazio. Nella seduta di allenamento del giovedì è tornato in gruppo anche il portiere Bardi, ai box da oltre un mese mentre continuano nel lavoro differenziato gli infortunati Ariaudo, Brighenti e Simic. Nella lista degli indisponibili anche l’esterno Ghiglione, sottoposto a terapie. Per la trasferta di Genova, resta in dubbio Pinamonti, che a causa di un attacco influenzale, ha saltato le ultime due sedute di allenamento. In caso di forfait in campo dal primo minuto ci sarà Ciofani, in coppia con Ciano. Nell’undici di partenza probabile il ritorno di Cassata, nel ruolo di interno di centrocampo.

SPAL – Con l’arrivo di Marko Jankovic, partito in mattinata da Belgrado e arrivato nel tardo pomeriggio a Ferrara, la Spal ha completato l’organico così com’è stato costruito al termine della sessione invernale del mercato. Tempi tecnici avevano impedito al montenegrino di aggregarsi al gruppo biancazzurro già la scorsa settimana. Naturalmente il centrocampista domenica non sarà a disposizione per la sfida contro l’Atalanta. Indisponibili pure Fares e Felipe: entrambi squalificati. Rientra, per contro, l’attaccante Andrea Petagna (ex molto atteso) che invece il turno di squalifica l’ha scontato. In via di recupero Pasquale Schiattarella, che ha svolto lavoro differenziato nei primi allenamenti settimanali (problema muscolare) ma ora regolarmente a disposizione.

CAGLIARI – “Non mi sento di passaggio, finché sarò qui darò il massimo. Voglio ripagare la fiducia che è stata riposta in me, in tutti i modi”. Lo dice Luca Pellegrini nella sua conferenza stampa di presentazione da giocatore del Cagliari, dove arriva in prestito dalla Roma. “Ho percepito da subito la vicinanza dei tifosi, l’accoglienza è stata ottima -aggiunge Pellegrini-. Sono onorato di vestire questa maglia e spero di diventare un terzino che possa essere ricordato positivamente. Prima di arrivare a Cagliari ho parlato con tante persone che conoscono la piazza, ho ricevuto alcuni consigli. Nainggolan mi ha contattato subito appena ha sentito della possibilità di andare al Cagliari, mi ha dato tante indicazioni”. Infine il 19enne romano individua in Maldini e Bale i giocatori a cui si ispira: “Sono i miei idoli, per il resto cerco di rubare qualcosa a tutti i migliori interpreti del ruolo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy