L’Udinese domenica fa visita al Palermo di Schelotto: Chi è il neo tecnico rosanero?

L’Udinese domenica fa visita al Palermo di Schelotto: Chi è il neo tecnico rosanero?

L’Udinese si gioca molto contro il Palermo di Schelotto: chi è il nuovo tecnico dei rosanero?

Commenta per primo!

L’Udinese domenica al Barbera va a incontrare il Palermo di Maurizio Zamparini e del nuovo tecnico Guillermo Schelotto.
Il presidente rosanero con l’età ha perso il pelo, ma non il vizio verrebbe da dire: quest’anno ha esonerato Beppe Iachini, amatissimo da tifosi e squadra, che nonostante tutto stava traghettando il Palermo senza particolari patemi.
Ha scelto Ballardini, uno che fin da subito non si è fatto voler bene né dai tifosi né dalla squadra. E la scorsa settimana è stato esonerato: prima per Viviani, poche ore dopo – a sorpresa – per Schelotto.

Ma chi è questo allenatore sudamericano che non ha mai giocato e allenato in Europa?  Guillermo Barros Schelotto (La Plata, 4 maggio 1973) è un ex centrocampista, è il giocatore che ha vinto di più con il Boca Juniors (16 trofei) ed è il terzo giocatore argentino più titolato di tutti i tempi, avendo vinto in totale 17 trofei.

Il 26 giugno 2012 diventa allenatore del Lanus in sostituzione del dimissionario Gabriel Schurrer, portandosi come vice il fratello Gustavo. Nel 2013 vince la Copa Sudamericana. Il 27 novembre 2015 si dimette dalla guida. L’11 gennaio 2016 il presidente del Palermo Calcio Maurizio Zamparini annuncia il suo ingaggio per la conduzione tecnica della squadra, insieme a Fabio Viviani.

Ama giocare un calcio fatto di fraseggi e incursioni dei laterali, ma difficilmente per domenica riuscirà a dare un’identità al Palermo. Riuscirà, invece, a dare spirito di rivalsa dopo il 4-0 subito a Genova?
Di certo con l’Udinese, gara da nervi tesi, si capirà subito di che pasta è fatto, anche se immaginare a un altro cambio futuro è davvero difficile. Anche se Zamparini ha abituato a tutto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy