L’ultimo saluto ad Astori: la commozione di Firenze e di tutto il Paese

L’ultimo saluto ad Astori: la commozione di Firenze e di tutto il Paese

Tutta la squadra della Fiorentina ha partecipato al funerale. Presenti anche il ministro dello Sport Lotti, Malagò, Fabbricini, Costacurta, Ventura e moltissimi calciatori ed ex di Serie A

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

O capitano, mio capitano. Le parole di Riccardo Saponara fanno ancora eco nel cuore di Firenze, dove questa mattina è stato dato l’ultimo saluto a Davide Astori. Nella Basilica di Santa Croce e – soprattutto all’esterno – si sono riversati migliaia di supporters viola, per rendere omaggio al loro immenso capitano. Astori sarà per sempre il capitano della Fiorentina, un’icona che il tempo non sbiadirà, come accade per i Super Eroi. Questa mattina tutti i suoi compagni di squadra hanno reso omaggio a Davide, capeggiati da Milan Badelj. “Siamo qui a pregare per Davide, in questa basilica che l’Italia ha voluto fosse il sacrario degli uomini più illustri che l’hanno onorata, e che custodisce le virtù più alte del nostro popolo – le parole del Cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, in apertura della cerimonia funebre -. Queste virtù noi riconosciamo in Davide – ha aggiunto – e per questo lo salutiamo in questo luogo“.

Presenti alla funzione anche il ministro dello Sport Luca Lotti, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il commissario

FLORENCE, ITALY - MARCH 08: Fans gather in Piazza della Signoria during a funeral service for Davide Astori on March 8, 2018 in Florence, Italy. The Fiorentina captain and Italy international Davide Astori died suddenly in his sleep aged 31 on March 4th, 2018. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

straordinario della Figc Roberto Fabbricini e il suo vice Alessandro Costacurta e l’ex commissario tecnico della Nazionale Gian Piero Ventura, oltre ai patron viola Andrea e Diego della Valle, al politico Matteo Renzi al sindaco di Firenze Dario Nardella e al presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani.

E non potevano mancare i colleghi, alcuni ex compagni di squadra di Astori, altri avversari di tante battaglie in campo. Da Luciano Spalletti, ad Javier Zanetti, Andrea Ranocchia, Borja Valero, Matias Vecino per l’Inter, a Giuseppe Marotta, Massimiliano Allegri, Gianluigi Buffon, Claudio Marchisio, Giorgio Chiellini, Miralem Pjanic, Daniele Rugani per la Juventus, fresca di qualificazione ai quarti di finale di Champions League. Presenti anche delegazioni di tantissime squadre di Serie A e Serie B, in particolare Atalanta, Cremonese, Venezia, Genoa, rappresentato dall’ex viola Giuseppe Rossi.

Il saluto di Firenze ad Astori nel video di ViolaNews.com GazzaNet:

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy