Morte Astori, Andrea Della Valle distrutto: “Era un vero capitano”

Morte Astori, Andrea Della Valle distrutto: “Era un vero capitano”

Il patron viola rivela: “Lunedì avrebbe dovuto rinnovare il contratto con noi per altri due anni. Sono orgoglioso di averlo conosciuto, era un uomo speciale”

di Massimo Liva
“È una tragedia immensa, una dura prova per tutti noi. Davide era un punto di riferimento per la squadra. Adesso i ragazzi dovranno trovare la forza di reagire”. Così il presidente della Fiorentina Andrea Della Valle ha commentato il grave lutto che ha colpito il club e ha rivelato che “lunedì Astori avrebbe firmato il rinnovo del contratto per chiudere la carriera con la maglia viola. Lo shock è ancora troppo forte. Davide aveva grandi qualità umane e tecniche. Certo, ora è facile dirlo di tutti, ma lui aveva qualcosa di speciale e chi lo ha conosciuto lo sa”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy