Napoli, dov’è finito Allan e il centrocampo da favola?

Napoli, dov’è finito Allan e il centrocampo da favola?

I fischi a Maurizio Sarri e al suo Napoli al San Paolo dopo appena due giornate sono emblematici. La squadra partenopea fatica a costruire un gioco accettabile e molti si chiedono dove siano finiti i sogni di mezza estate rinchiusi in Valdifiori e Allan.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, la delusione, invece, arriva proprio dal centrocampo, dove Valdifiori stenta a ritrovarsi e Allan non ha trovato spazio. Due partite sono pochissime per giudicarne il rendimento, è chiaro. Ma sono significative per avere qualche indicazione più precisa sui suoi movimenti, fin qui apparsi lenti e privi di quelle intuizioni capaci di esaltare le qualità degli attaccanti. L’impatto con il nuovo ambiente avrà avuto il suo peso nel rendimento di questo giocatore, arrivato a 29 anni in un club di prestigio.

A differenza di Allan, tenuto fuori nella sconfitta contro il Sassuolo e restituito alla mediana domenica scorsa, contro la Sampdoria, assistendo pure Higuain in occasione del secondo gol: perfetta la verticalizzazione che ha liberato il diagonale del Pipita. Nel suo caso, c’è un problema di condizione: il brasiliano fa fatica a tenere tutti i 90 minuti. La sua presenza, in ogni modo, dovrà garantire fisicità in mezzo al campo, anche se domenica ha recuperato un solo pallone contro i 7 persi. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy