Napoli ora alza la voce per i torti subiti

Napoli ora alza la voce per i torti subiti

Commenta per primo!

Ora il Napoli alza la voce: troppi i torti arbitrali subiti a detta dei partenopei. Come scrive il Corriere dello Sport, sono parecchi gli episodi sfavorevoli.  Gli ultimi rigori risalgono al finale d’un campionato (quello più recente) nel quale pesano gli errori dal dischetto: allo Juventus Stadium, alla battuta ci va Insigne e Buffon è bravissimo nell’opposizione, mentre è costretto a piegarsi al tap in di David Lopez sulla respinta; ma poi c’è Napoli-Lazio al San Paolo, un quarto d’ora al termine, è 2-2 con tanto di doppietta di Higuain, ch’è scatenato, è nella condizione (anche psicologica) ideale per assumersi la responsabilità di sfidare Marchetti o anche la sorte: palla in curva ed arrivederci al prossimo, che Sarri aspetta con impazienza mentre s’interroga dinnanzi alle immagini che gli scorrono dinnanzi agli occhi. «Quello era rigore…». Marassi, 1 novembre 2015: undici mesi dopo il ci può stare, ci può stare ancora… 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy