Palermo, Djurdjevic si presenta: “Sono un classico numero 9”

Palermo, Djurdjevic si presenta: “Sono un classico numero 9”

Contro il Genoa non era ancora arrivato il transfert per completare il passaggio del tesseramento in maglia rosa, ora Uros Djurdjevic è pronto a giocarsi una maglia, ad allenarsi ogni giorno per mettere in difficoltà il tecnico Giuseppe Iachini. Ed oggi, prima dell’allenamento pomeridiano, l’attaccante serbo è stato protagonista della conferenza stampa di presentazione.
Rispondendo alle domande dei giornalisti presenti in sala stampa al Tenente Onorato, Djurdjevic ha cominciato a parlare dell’opportunità datagli dal Palermo: “In Olanda il calcio è molto offensivo, in Italia tutto diverso, per me venire qui è stato importante, un salto importante per la mia carriera. Vitesse? Non ho avuto problemi fisici, ma il mister non mi a voluto inserire nelle turnazioni in formazione e non andava bene, ho fatto questa scelta”.

“Sono un classico numero 9 -ha continuato- ma non mi piace tanto parlare delle mie caratteristiche, voglio dimostrarlo in campo e cercherò di fare bene. Gilardino? Lo conosco, spero possa unirsi a noi. Posso imparare tanto da lui, ha dimostrato tanto in questi anni”.
Il numero 99 ha poi continuato: “Ho fatto poco con i compagni, ma ho visto ottimi giocatori, capaci di stare in serie A. Chelsea? Preferisco non parlarne. Le parole di Zamparini mi fanno piacere, voglio però dimostrare sul campo ciò che valgo, non voglio parole. Da questa stagione mi auguro possiamo arrivare in una buona posizione in classifica”.

Tanti serbi in Italia, tante orme da seguire: “Mi auguro di seguire questi miei connazionali, nell’ultimo periodo ho seguito tanto Stankovic. Ho scelto Palermo perché mi poteva far fare un passo importante per la mia carriera. Qui ho trovato Iachini, un bravo allenatore nonostante lo conosca poco”.

“Pronto per scendere in campo? Perché no, mi sento pronto per dare il 101%. Dopo aver vinto con l’Under 19 e l’infortunio sono tornato con l’Under 21 e ora mi auguro di potermi giocare una maglia nella nazionale maggiore”. (Fonte Palermomania.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy