Pescara, messaggi di solidarietà dalla Lega Serie A

Pescara, messaggi di solidarietà dalla Lega Serie A

Durante la notte due auto del presidnete Daniele Sebastiani sono state bruciate. La Lega: “Non si possono tollerare certi atti indimidatori”

Commenta per primo!

Un grave atto di violenza intollerabile. Questo la reazione della Lega Serie A alla notizia del terribile atto vandalico del quale è stato vittima il presidente del Pescara Daniele Sebastiani. Stanotte, infatti, sono state incendiate due automobili di proprietà del presidente del club abruzzese. Intorno alle 3.30 l’incendio è divampato, facendo scattare i primi soccorsi. Sebastiani ha già annunciato che a fine stagione lascerà la gestione della società.

Intanto la Lega ha diramato un comunicato di solidarietà e monito: “La Lega Serie A esprime la massima vicinanza e solidarietà al Presidente del Pescara Daniele Sebastiani per l’inqualificabile atto di vandalismo che ha subito questa notte, augurandosi che i responsabili siano al più presto individuati. Non si possono in alcun modo tollerare tali violenze e atti intimidatori, tantomeno nei confronti di un Presidente che ha sempre gestito il suo club di calcio con immensa passione e grandi sforzi. La Lega Serie A, ribadendo la propria solidarietà a tutto il club del Pescara, auspica di non dover più sottolineare e condannare episodi simili che rovinano l’immagine del nostro sport“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy