Quagliarella, l’agente: nessuna volontà di andare via

Quagliarella, l’agente: nessuna volontà di andare via

Fabio Quagliarella sarebbe il sogno di molti tifosi dell’Udinese (e anche di Stramaccioni…) per il futuro. Ma riportarlo a Udine nn è facile, anzi oggi appare quasi impossibile Il procuratore del giocatore, Bozzo, a Tuttosport chiarisce la situazione dopo che il bomber granata sta conquistando il Torino diventando fondamentale: «Lo è perché gioca. Lo sarebbe stata anche quella precedente. E quella ancora prima. Tanto che quando è stato schierato ha sempre garantito un contributo importante, risultando spesso determinante. Nella scorsa stagione per lunghi tratti era il migliore per gol segnati in proporzione ai minuti giocati. Tutto questo per dire che sta vivendo un’annata super perché nel Torino sta avendo continuità di impiego e ha la possibilità di dimostrare il suo livello. Continuando così, Fabio può ambire a vestire di nuovo la maglia della Nazionale. Conte lo conosce ed è un ct che convoca chi dimostra di meritare la chiamata. C’è stato qualche club che ha bussato alla porta, non lo nego. Ma Quagliarella aveva le idee chiare e il club granata anche. Ci sono stati interessamenti, ma non c’è mai stata la volontà di cambiare. La volontà di Fabio è quella di stare nel Torino: ha un contratto per altre due stagioni e intende rispettarlo. La squadra sta andando bene, si è creata la giusta armonia, ha un ottimo rapporto con compagni, staff tecnico, società. Ed è molto amato dai tifosi granata. Lui entra sempre nel cuore della gente, del resto se lo Juventus Stadium, per esempio, gli ha tributato una standing ovation non è un caso: può capitare davvero a pochi una cosa del genere. Ritengo che Fabio sia il classico giocatore che ogni allenatore vorrebbe avere in squadra. E penso che il Torino se lo tenga stretto. Sono stati bravi Cairo e Ventura a puntare su Fabio in estate: non era facile concretizzare l’operazione, anche per la spesa dell’affare. Ma lo hanno voluto a tutti i costi e mi sembra che la scelta sia stata estremamente azzeccata».

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy