Qui Bergamo. Reja: “Ogni giorno leggo un nome nuovo al mio posto”

Qui Bergamo. Reja: “Ogni giorno leggo un nome nuovo al mio posto”

Reja dopo il ko dell’Atalanta: “A fine torneo ci siederemo io e il presidente: ogni giorno leggo un nome nuovo associato alla panchina dell’Atalanta e per chi ci è seduto non simpatico e rispettoso”

Commenta per primo!

L’Atalanta ha perso col Napoli ed Edy Reja commenta amaramente il risultato. «Il Napoli gioca molto bene e con grande intensità, noi abbiamo cercato di approfittare di qualche loro disattenzione». Il tecnico friulano ha parlato anche del suo futuro e dei gioielli bergamaschi: «Innanzitutto, bisogna vedere se verrò confermato io. A fine torneo ci siederemo io e il presidente: ogni giorno leggo un nome nuovo associato alla panchina dell’Atalanta e per chi ci è seduto non simpatico e rispettoso. Questa è una squadra da 50 punti ma l’infortunio di Pinilla, la partenza di Denis e il ritardo di condizione di Borriello ci hanno penalizzato in attacco. Per quanto riguarda Sportiello e De Roon, sono pronti per una grande, anche se il portiere è già più maturo visti i suoi trascorsi mentre De Roon è al primo anno di A e me lo terrei stretto per un’altra stagione».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy