Salta un’altra panchina: via Pioli, c’è Inzaghi jr

Salta un’altra panchina: via Pioli, c’è Inzaghi jr

Dopo la pesante sconfitta nel derby il presidente della Lazio Claudio Lotito ha deciso di esonerare il tecnico parmense. Squadra affidata all’attuale mister della Primavera. Intanto la squadra da domani andrà in ritiro a Norcia

Commenta per primo!

Salta un’altra panchina in serie A. Dopo la pesante sconfitta per 4-1 nel derby, il presidente della Lazio Claudio Lotito ha deciso di sollevare dall’incarico il tecnico Stefano Pioli, affidando la squadra al mister della Primavera (ed ex bomber biancoceleste) Simone Inzaghi. Dopo una stagione e trequarti, dunque, si interrompe l’avventura dell’allenatore parmense sulla panchina capitolina. Aver fallito l’ultima prova d’appello concessa dalla società – ovvero ben figurare nel derby con la Roma – ha causato la rottura definitiva con il club. “L’ennesima delusione di questa stagione” aveva detto l’allenatore a caldo a fine gara, prendendosi le proprie responsabilità: “Ammetto le mie colpe, ne abbiamo tutti e io non mi tiro indietro. Abbiamo sofferto la qualità della Roma, poi abbiamo fatto un errore grave sul loro primo gol e la partita è cambiata. Nel secondo tempo siamo rientrati meglio in gara ma non siamo riusciti a riaprire il match. Oltre alla bravura della Roma noi su tutti i gol subiti potevamo fare qualcosa di più. Il 4-1 è comunque un passivo troppo pesante e che va oltre i nostri demeriti”. Intanto la squadra da domani andrà in ritiro a Norcia (in provincia di Perugia) per preparare la prossima sfida in programma domenica alle 20.45 a Palermo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy