Samp e Genoa: Voci di cambi al vertice

Samp e Genoa: Voci di cambi al vertice

Sotto la Lanterna l’attenzione su Genoa e Samp più che sul campo in questi giorni è incentrata sulle voci di un cambio al vertice.

Su sponda rossoblu, come riportato da Tuttosport, l’ultima in ordine cronologico riguarderebbe un imprenditore italiano di stanza a Montecarlo, Giovanni Calabrò. Voce subito smentita da Enrico Preziosi («Sono solo stupidaggini»), in procinto di partire per Hong Kong per affari. Il patron da tempo cerca un socio forte che lo possa aiutare nella gestione della società e non ha mai fatto mistero di avere avuto contatti con svariati imprenditori ma, come ha spiegato lui stesso, per ora nulla di concreto. Ad alimentare i rumors sono state le parole dello stesso Preziosi nei giorni scorsi «ci saranno importanti novità a ottobre». Le vicende extracalcistiche rischiano di oscurare la sfida al Chievo, da sempre avversario ostico. « Si vede che è una squadra unita – commenta Pavoletti sul sito ufficiale -, difende compatta e attacca con le ripartenze, è difficile da battere, puntano sul dinamismo. Per questo sarà difficile sorprenderli e trovare varchi. Vogliamo vincere per i nostri tifosi e per ricordare nel migliore dei modi Franco Scoglio».

Su sponda Samp, invece, in futuro potrebbero esserci ampi margini per far sì che Gabriele Volpi – attuale patron dello Spezia – possa diventare il nuovo presidente dei doriani al posto di Massimo Ferrero.

L’imprenditore ligure è uno che ha le idee abbastanza chiare: di lui si sa che lasciò l’Italia negli anni ’70 per andare in Nigeria dove diventò uno degli uomini più ricchi d’Africa, con un patrimonio di due miliardi di dollari e 20mila dipendenti nel settore dei trasporti. Ferreronega : ‘Er Viperetta’ difficilmente lascerà il timone ad un altro, più realistica l’ipotesi che voglia accordarsi per una partnership come già auspicato da lui in passato.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy