Samp «indagata», Europa a rischio

Samp «indagata», Europa a rischio

L’Inter potrebbe clamorosamente entrare in Europa. La Samp, infatti, starebbe rischiando grosso e dopo il Genoa anche i blucerchiati potrebbero essere estromessi a tavolino.
La situazione la spiga la Gazzetta dello Sport: La Samp è «sotto investigazione» da parte dell’Uefa, che a inizio settimana ha chiesto un approfondimento (tecnicamente definito «verifica di secondo grado») alla Federcalcio italiana sulla posizione della società genovese.  
NUOVI ATTI Che, adesso, dovrà presentare un’ulteriore documentazione alla stessa Uefa, contando però sull’appoggio della stessa Figc. La nostra Federcalcio, in prima istanza, aveva infatti giudicato idonea la posizione del club di Ferrero. Sebbene non ci siano conferme, l’Uefa starebbe esaminando anche le posizioni di Lazio e Napoli che però non rischierebbero nulla perché i precedenti disciplinari (Mauri e Gianello) non riguardano illeciti sportivi. La Sampdoria sosterrà come tesi difensiva il fatto che il suo caso è assolutamente simile a quello del Torino di un anno fa, che venne ammesso all’Europa League nonostante i fatti accaduti nell’estate 2012 con il caso-Pellicori e Carobbio (patteggiamento, un punto di penalizzazione e 30 mila di euro di ammenda), identici nella sanzione a quanto toccò ai blucerchiati a seguito della vicenda-Guberti. Ferrero punterà anche sul fatto che l’Uefa punirebbe solo la responsabilità diretta e non quella oggettiva, anche se i regolamenti Uefa nulla specificano al riguardo. 
DISCREZIONALITA’ E, quindi, è lasciata piena autonomia di giudizio al massimo organismo calcistico europeo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy