Serie A: Roma super, Inter e Carpi ok, Napoli solo pari

Serie A: Roma super, Inter e Carpi ok, Napoli solo pari

Alla Roma  e’ subito Salah. I giallorossi vince 3-1 l’amichevole del Mestalla di Valencia che metteva in palio la 44esima edizione del Trofeo Naranja Estrella Damm e tra i protagonisti del match c’e’ l’egiziano arrivato dal Chelsea e strappato alla Fiorentina. L’esterno giallorosso ci mette appena 8 minuti per segnare il suo primo gol con la nuova maglia: un tap-in sulla linea di porta dopo l’incredibile doppio palo colpito da Gervinho. Al 24′ Totti sigla la rete del raddoppio concludendo un’azione da pallamano. Al 31° il Valencia torna in partita con il gol di Feghouli che, lanciato da una clamoroso errore di Yanga-Mbiwa, non sbaglia davanti a Szczesny. Il tris giallorosso arriva nella ripresa, all’11’, e questa volta è Gervinho a battere il portiere del Valencia con un perfetto diagonale di destro che colpisce il palo interno e finisce in rete.

Finisce, invece,  senza reti l’amichevole del Napoli contro il Porto allo stadio Dragao. Uno 0-0 dal quale Sarri può trarre buone indicazioni, soprattutto per la tenuta difensiva mostrata dalla sua squadra. Nella ripresa fa il suo esordio stagionale anche Higuain, che prende il posto di Gabbiadini, in campo dal primo minuto dopo le polemiche sollevate dal suo procuratore per le troppe panchine.

l’Inter torna a sorridere grazie a Jovetic-Icardi. Dopo quattro sconfitte di fila senza segnare e il pareggio nel test infrasettimanale con l’Al Ahly, i nerazzurri ritrovano gol e vittoria battendo 2-0 l’Athletic Bilbao al Tardini. Brilla Jovetic, in campo per un’ora e molto attivo al di la’ del gol, rivede la porta Icardi: segnali positivi per Mancini che finalmente tiene la porta inviolata, un inedito in questo primissimo scorcio di stagione.

Con un gol di Martinho al 72°, il Carpi ha battuto 1-0 l’Al Ahli nell’amichevole giocata questa sera al Cabassi, in occasione della presentazione della squadra. In evidenza Gabriel Silva, autore di unottima prestazione.

Arriva in Spagna la prima sconfitta estiva per il Palermo. A Gijon, contro il neopromosso Sporting, i rosanero di Iachini cadono per 3-1 in un match valido per per la diciannovesima edizione del Trofeo “Villa de Gijon”. Alla mezz’ora lo Sporting passa con merito in vantaggio con un’imprendibile conclusione dall’interno dell’area di rigore di Castro. Il Palermo non reagisce e al 42′ il Gijon raddoppia con Lora, che in tuffo supera Sorrentino sul preciso cross dalla destra di Jony. Al 14′ della ripresa Mendi batte ancora il portiere rosanero per il 3-0. Nel finale ci pensa Quaison a rendere meno pesante il risultato: lo svedese, al 42′, col sinistro trafigge Cuellar.

Infine il Genoa e l’Empoli: con Preziosi sugli spalti e un aereo che porta in giro uno striscione ironico dedicato all’eliminazione dei cugini doriani in Europa League (“Mi dispiace, ce l’ho messa tutta. Enrico”), il Genoa batte 1-0 l’Empoli allo Stadio degli Oliveti di Massa. Decide la rete di Perotti, su rigore, al 27° della ripresa.

[sportspress_tv uuid=”1mpq2m54kqc5m1cwibfln3uo4b” size=”large”]

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy