Super Rafael, è festa Napoli

Super Rafael, è festa Napoli

Commenta per primo!

A Doha la squadra di Benitez si aggiudica la vittoria sulla Juve in una finale infinita e conclusa ai rigori (7-8). Il portiere brasiliano decisivo su Padoin dopo 120′ terminati sul 2-2 con doppiette di Tevez e Higuain.

Diciannove anni dopo la Supercoppa italiana viene assegnata d’inverno. Il Napoli beffa la Juventus ai calci di rigore grazie alle prodezze del suo portiere che para l’ultimo penalty a Padoin dopo una sfida infinita conclusa 2-2 al termine di 120′ di battaglia vera dove i protagonisti più attesi, Tevez e Higuain non hanno tradito le attese segnando entrambi una doppietta.

La partita – Allegri sceglie la coppia Llorente Tevez, Benitez lascia fuori Mertens, torna Hamsik, gioca De Guzman, Zapata va in panchina. La gara si mette subito in discesa per i bianconeri: Albiol e Coulibaly si scontrano ai 20 metri, Tevez ruba palla si presenta davanti a Rafael e lo beffa con un tunnel che porta in vantaggio la Juve. Il Napoli accusa il colpo e fatica a ritrovare le giuste misure e soprattutto buone trame di gioco. Tevez ci prova in altre due circostanze ma Rafael si fa trovare pronto. I pericoli portati dal Napoli arrivano da Hamsik: il sinitro a Buffon battuto è fermato dal palo. Il primo sussulto di Higuain arriva a 10′ dal termine del primo tempo con un tiro lontanissimo dalla traversa juventina.

Nel secondo tempo la Juve abbassa i ritmi ma la pressione del Napoli cresce. Higuain si inventa un lob che lascia di sasso Buffon ma che viene respinto nuovamente dal palo. callejon manda a lato da buona posizione ma nel momento di massima spinta il Napoli trova il pareggio: incursione di de Guzman da sinistra palla d’oro per la testa di Higuain che batte Buffon e fa 1-1. Benitez gioca anche la carta Mertens che entra al posto di Hamsik. La Juventus, colpita nell’orgoglio, si scuote e torna a spingere. Llorente ci prova di testa, ma l’occasione più ghiotta capita ancora sul destro di Tevez che però deve affrettare la conclusione e il suo tiro finisce ampiamente largo.

Si va ai supplementari, con le squadre molto stanche e con la paura di perdere. Llorente in girata fa venire i brividi a Rafael e poco dopo Koulibaly salva sulla linea un tiro di Vidal. Nel secondo overtime Tevez incrocia un destro che non lascia scampo a Rafael. Buffon congela il 2-1 con una gran parata su tiro di Higuain, ma non può nulla sulla conclusione ravvicinata dello stesso Pipita che manda il match ai rigori.

Sfida nella sfida tra i due portieri che si superano più volte. Ma alla fine Koulibaly segna e Rafael para su Padoin e regala al Napoli la Supercoppa interrompendo l’egemonia bianconera in Italia.

(Skysport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy