Zeman ultimo addio a Cagliari: “Non ero utile”

Zeman ultimo addio a Cagliari: “Non ero utile”

Commenta per primo!

Zeman non è più l’allenatore del Cagliari e nella sua ultima conferenza stampa da tecnico dei sardi ha manifestato tutta la sua amarezza e la sua delusione:  “Ringrazio la Sardegna per l’accoglienza, ma lascio – ha detto – perché non mi sento utile in questo momento: le prestazioni di queste settimane non sono state pari al calcio che ho sempre pensato di proporre”. Questa mattina Zeman ha salutato la squadra. “No – ha precisato – nessuno mi ha tradito”. Ma oggi il boemo ha anche dovuto fare un salto in Questura. “Sono stato chiamato per dire la mia – ha raccontato – su quello che è successo venerdì”. Contenuto del colloquio top secret, le indagini della Digos continuano. Ma una cosa Zeman l’ha voluto dire chiaro e tondo: “Le mie dimissioni non sono legate a quello che è successo la scorsa settimana”. Il boemo lascia con un messaggio di speranza indirizzato a giocatori e tifosi: “Questa squadra non è scarsa, lo ha dimostrato a Empoli e Milano. Ce la può fare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy