Zoff, 75 anni di calcio: “Il mio erede? Donnarumma e poi Meret”

Zoff, 75 anni di calcio: “Il mio erede? Donnarumma e poi Meret”

Nel giorno del suo compleanno l’ex portiere di Mariano del Friuli ha parlato dei possibili eredi nel calcio italiano indicando gli estremi difensori di Milan e Spal tra i candidati principali

Commenta per primo!

Settantacinque anni e non sentirli. Oggi è un giorno speciale per Dino Zoff. L’ex portiere, tra le altre, di Udinese, Napoli, Juventus e della Nazionale, ha raggiunto l’importante traguardo e, intervistato da Mediaset Premium, ha parlato così dei possibili eredi nel campionato italiano: “Direi che Gianluigi Donnarumma, ormai, sia chiaro possa fare bene: il suo futuro sembra radioso, ma dipenderà da lui. Alex Meret? Ne parlano bene: anche lui ha tutte le qualità per primeggiare, anche se in questo momento Donnarumma è un po’ avanti“. Dunque per Zoff l’estremo difensore del Milan, neo-diciottenne, rappresenta il più candidato principale per il dopo-Buffon in chiave azzurra con l’attuale portiere della Spal (in prestito dall’Udinese) in rampa di lancio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy