Il punto sul campionato di serie B dopo la quarta giornata

Il punto sul campionato di serie B dopo la quarta giornata

Dopo appena quattro giornate, il campionato di serie B ha già mostrato alcune tra le sue carte, sia per quanto riguarda la coda, che per la testa della classifica

Commenta per primo!

Dopo appena quattro giornate, il campionato di serie B ha già mostrato alcune tra le sue carte, sia per quanto riguarda la coda, che per la testa della classifica. Spicca su tutte le 22 squadre che compongono la seconda divisione, il Cittadella di Roberto Venturaro. La squadra di Padova, viaggia a punteggio pieno con ben 4 vittorie consecutive, conquistate contro Novara, Pro Vercelli, Ternana e Bari. La gara contro l’Avellino in trasferta, per la quinta di campionato stabilirà già da ora le ambizioni per il team guidato da capitan Iori e compagni. La bella prova contro il Novara, vinta per 3-1 è la perfetta cartina tornasole di questo avvio di stagione per il Cittadella. A parte il Benevento, a quota 8, Verona, Bari, Frosinone e Pisa sono a ben cinque lunghezze dalla squadra allenata da mister Venturaro, che ha dimostrato di aver preparato bene la squadra e di aver lavorato in maniera egregia durante la fase di ritiro estivo. La gara contro il Novara di Boscaglia, era un test importante per il Cittadella. Test superato a pieni voti.  Del resto si era già vista una buona squadra anche durante la prima gara, contro il Bari di Roberto Stellone.

Il Bari assieme a Benevento, Frosinone, Verona e Pisa è tra le squadre più accreditate per fare bene durante questa stagione e per puntare quantomeno a un posto per i play-off. Il Pisa di Gennaro Gattuso, imponendosi contro il Brescia di Brocchi ha conquistato 3 punti vitali per la testa della classifica, grazie a una rete di Eusepi nel secondo tempo. La nuova stagione scommesse serie B su William Hill per il Frosinone di Pasquale Marino e il Verona di Fabio Pecchia, significa riscatto e rivalsa. Entrambe le formazioni sono infatti retrocesse in B, durante la passata stagione, e oggi sperano di rientrare nel calcio che più conta. Il Frosinone riparte dalla straordinaria stagione del 2014-2015, quella della promozione in A. Due vittorie, un pari e una sconfitta, finora per i laziali, che hanno comunque le carte in regola per fare una buona stagione in questo campionato di B. Il Verona dopo tre stagioni in A, torna a giocare il campionato di B. Dopo un avvio a razzo contro il Latina, qualcosa non ha funzionato a dovere per gli uomini di Pecchia. Dopo un pareggio e una sconfitta, contro l’Avellino la squadra pare però aver ritrovato la forma e la giusta mentalità per fare bene durante questa lunga stagione di B.

Chiude la testa della classifica il sorprendente Benevento di Marco Baroni. La sua promozione in B è costata cara a squadre di maggiore esperienza come Foggia e Lecce, e questi primi otto punti conquistati nel campionato di B sono solo una conferma del bel lavoro portato avanti da società e squadra. Pro Vercelli, Bari e Novara, sono i prossimi ostacoli che dovrà affrontare la squadra campana. C’è ancora tempo per dire quali saranno le squadre più competitive di questa stagione appena iniziata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy