Serie B: Gli ultimi colpi di mercato

Serie B: Gli ultimi colpi di mercato

Il mercato di Serie B continuerà solo per Entella e Ascoli appena ripescate. Intanto ecco gli ultimi botti, raccontati dalla Gazzetta dello Sport.

Daniele Cacia ha preso tempo con il Pescara, dopo aver trovato l’accordo biennale, e alla fine ha scelto di restare a Bologna, così il club abruzzese ha virato deciso su Andrea Cocco del Vicenza, piazzando con 700mila euro il colpo del giorno. Lo stesso Vicenza, per sostituire Cocco, ha scelto Nicola Pozzi del Chievo. La chicca del Cagliari invece si chiama Salamon: il difensore polacco ex Pescara arriva dalla Samp a titolo definitivo con contratto di 5 anni; lo stesso Pescara fino all’ultimo ha sperato di riavere Salamon e poi ha virato su Campagnaro, svincolato dall’Inter (firma a giorni). La squadra più attiva dell’ultimo giorno è stata la Salernitana che, dopo Andrea Rossi (Pescara), ha preso il portiere Frison dal Catania (in cambio dovrebbe andare l’altro numero 1 Liverani), il difensore Empereur (Teramo), l’esterno Milinkovic (Ternana), gli attaccanti Coda (ex Parma) e Donnarumma (Teramo), il centrocampista ghanese Odjer dal Catania e si continua a lavorare per Lodi, che ha rescisso il contratto proprio con il Catania dove andranno Caetano e Russotto. Tre arrivi per la difesa del Novara: Poli (Carpi) come centrale, Dell’Orco (Sassuolo, ex Ascoli) e Faraoni (Udinese, era a Perugia) per le fasce. Per completare l’attacco il Brescia ha scelto lo spagnolo Geijo più Marsura (ex Modena) dell’Udinese. Al Livorno, con Cazzola (Atalanta), arrivano dalla Juve sia Bunino (ex Pro Vercelli) che soprattutto Pasquato (ex Pescara), mentre in extremis è arrivata la firma di Luca Antonini (ex Genoa).  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy