Sodinha a 27 anni lascia il calcio. Fu portato in Italia dall’Udinese

Sodinha a 27 anni lascia il calcio. Fu portato in Italia dall’Udinese

Sodinha a causa di problemi fisici dice basta col calcio a soli 27 anni: in Italia è arrivato grazie all’Udinese nel 2007

Commenta per primo!

Felipe Sodinha a soli 27 anni dice basta col calcio a causa di problemi fisici. Il giocatore fu comprato dall’Udinese nel 2007 prima di un lungo peregrinare per l’Italia.

Esordisce in Serie B nella stagione 2008-2009 con la maglia del Bari. A fine stagione colleziona 4 presenze, e il Bari viene promosso in Serie A vincendo il campionato. Vestirà poi le maglie di Paganese e Portogruaro in Lega Pro Prima Divisione. Quest’anno si era accasato nel Trapani di Serse Cosmi.

«Un Renato Pozzetto con i piedi di Maradona» lo definì Gigi Maifredi “Nella mia vita – scrive su Facebook Sodinha – ho dovuto affrontare cose che non auguro a nessuno, le critiche che ho ricevuto diverse volte da persone che non hanno la minima idea delle sofferenze che ho avuto, mi hanno sì ferito in un primo momento, ma mi hanno anche fatto diventare più forte, ma non è bastato. E’ con grande dispiacere che lascio il calcio giocato“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy