Tavecchio: Ideale una A a 18 squadre

Tavecchio: Ideale una A a 18 squadre

Commenta per primo!

“Siamo orgogliosi di avere un classe arbitrale cosi’, Dobbiamo capire perche’ nel gioco non siamo al vostro livello”. Lo ha detto il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, intervenendo a Pacengo di Lazise, in provincia di Verona, sulla riva del Lago di Garda, dove e’ in corso l’annuale incontro degli organi tecnici sezionali. “Non mi piace quando in campo vengono a protestare sotto il naso, non permettetelo, e’ da censurare”, ha aggiunto Tavecchio rivolgendosi alla platea prima di sottolineare che “con piacere nessun arbitro e’ stato coinvolto nel calcioscommesse”. “Abbiamo modificato il regolamento elettorale perche’ era giusto omologarvi alle altre realta’”, ha detto ancora il presidente federale, che ha poi colto l’occasione per ricordare che “i campionati ideali sarebbero a 18 squadre, non l’ho inventato io. La Uefa lo ha ricordato recentemente a Malta”. Insomma, un’altra rivoluzione in arrivo dopo l’abolizione delle comproprietà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy