Tavecchio: L’ultimo mio problema era fare il presidente!

Tavecchio: L’ultimo mio problema era fare il presidente!

Carlo Tavecchio passa al contrattacco. Alle critiche che gli sono piovute addosso risponde seccato. “Non sono tornato da Mangaratiba perché volevo fare il presidente federale. L’ultimo mio problema era fare il presidente federale, avete voluto mettere qui uno inadeguato? Bene adesso vedremo l’adeguatezza e l’inadeguatezza del sistema e poi ci conteremo un’altra volta”.
Ma non è finita, il presidente federale non accetta di essere preso di mira quotidianamente:  “Non si può stare sotto bombardamento tutti i giorni. L’elmetto non serve più, contano solo le parole. Me lo tolgo l’elmetto, parlo: poi vedremo cosa imputare al sistema che devo difendere obtorto collo . Il calcio genera 6 miliardi di euro nel sistema, milioni di persone, voi pensate che i nostri 10 milioni sono scevri dei problemi di un Paese di 60 milioni? La delinquenza che sta nei 60 milioni forzatamente sta anche nei 10, non può non starci è un fatto aritmetico”.
Insomma, la tensione in seno al calcio pare davvero aumentare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy