Tommasi: Si preferisce sempre l’estero

Tommasi: Si preferisce sempre l’estero

“L’obiettivo e’ normalizzare i rapporti con le tifoserie”. In vista della prossima stagione, il presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, Damiano Tommasi, svela l’obiettivo che bisogna porsi per giungere ad un calcio vissuto con meno violenza sugli spalti e fuori. “Ci sono state norme per sanzionare quei rapporti che i tesserati intrattengono in maniera distorta con determinati gruppi di tifosi e in determinati momenti del campionato – ricorda a Skysport24 l’ex centrocampista della Roma e della Nazionale, a capo dell’Aic – Siamo pero’ sulla strada giusta per l’abbattimento delle barriere e per normalizzare un rapporto che dovrebbe rappresentare un momento di festa. E purtroppo questo, in Italia, non e’ normale”.

Secondo Tommasi, poi, la normativa sulla rosa a 25 non portera’ particolari benefici al calcio italiano, visto che “si investe sempre meno sui giovani italiani e si preferisce andare all’estero”. Proprio questa questione potrebbe far scaturire tensioni ad agosto, quando un esercito di esodati del pallone rischiano di rimanere fuori e potrebbero impugnare i contratti contro le società. Insomma un bel guaio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy