Troost-Ekong: “Vi racconto la mia nuova vita in Italia”

Troost-Ekong: “Vi racconto la mia nuova vita in Italia”

Il difensore dell’Udinese ha parlato a Pulse.ng della sua nuova vita in Italia e del suo ambientamento in Serie A

di monica.valendino

L’Italia, la fidanzata e il piccolo di casa, il bambino nato proprio nel nostro Paese quest’estate. È un racconto a tutto tondo quello rilasciato a Pulse.ng da William Troost-Ekong il difensore rivelazione dell’Udinese. “La vita in Italia è bella, ci divertiamo tanto. È stato un cambiamento, ovviamente, un nuovo calcio, una nuova lingua e un nuovo ambiente”. Ha raccontato il nazionale nigeriano. “Penso di essere riuscito ad inserirmi bene, a lavorare bene anche sul mio italiano, quindi è stato bello finora”. Il bianconero ha fatto anche il punto sulla prima parte di campionato con l’Udinese: “La stagione si sta rivelando molto movimentata, ho giocato il Mondiale in estate e poi mi sono trasferito in Italia. Finora penso si possa essere abbastanza contenti di come ho giocato. Sono riuscito a giocare tutte le partite fino ad ora, è un traguardo per me stesso. Stiamo facendo abbastanza bene. Penso che il calcio italiano sia tatticamente più disciplinato. Hai un sacco di partite importanti, giochi contro grandi giocatori e ci sono circa otto squadre molto forti in campionato. Quindi è stata una nuova sfida per me. Mi ha spinto a fare un passo in avanti e cercare di migliorare il mio gioco”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy