Dal 2018 nasce la Super Champions: 4 posti fissi per l’Italia

Dal 2018 nasce la Super Champions: 4 posti fissi per l’Italia

Nasce a Montecarlo una nuova Champions, più vicina all’idea di Superlega voluta dai grandi club

Commenta per primo!

Come riportato e anticipato dalla Gazzetta dello Sport,  la Superchampions per il triennio 2018-21 sta nascendo. Incrociando la sua difficile strada con il complicato momento politico di un’Uefa curiosa di scoprire il successore di Michel Platini. La nuova Champions, però, si allontanerà dalla filosofia più solidale del francese per avvicinarsi a un’idea di Superlega.

STRUTTURA Il progetto è quello rivelato dalla Gazzetta. 1) Dal 2018 la Champions, sempre 32 finaliste e 8 gruppi da 4, avrà nuovi criteri di ammissione: Spagna, Germania, Inghilterra e Italia con 4 squadre fisse, le prime 4 del campionato, senza passare dai playoff. Noi siamo quelli che ci guadagniamo di più. 2) Cambierà il sistema di distribuzione degli utili: al market pool solo il 15%, il resto alla quota fissa e ai risultati. Con nuovi parametri, però, più simili a quelli italiani: si terrà conto di risultati stagionali e albo d’oro. Così i «meriti storici» rientrano dalla finestra: non opere di bene (posti) ma milioni. I top club guadagneranno di più, aumentando la forbice con i piccoli. 3) Nuovo ranking Uefa per club: servirà per gli utili, ma anche per le teste di serie dei sorteggi. Ad agosto non più prima fascia per i campioni; possibili sorprese anche dagli ottavi per evitare Juve-Bayern subito. 4) Ai club andrà una percentuale più alta dei ricavi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy