Diritti tv, tutto da rifare

Diritti tv, tutto da rifare

Sospeso il bando per i diritti tv di Mediapro

di Redazione

Il tribunale di Milano ha confermato la sospensione del bando per i diritti tv della Serie A di Mediapro, accogliendo le istanze di Sky. Secondo quanto si apprende, il giudice Claudio Marangoni ha stabilito che il bando va annullato perché non era correttamente formulato e in particolare ha riscontrato violazioni dei principi antitrust.

A partire da oggi la parte perdente ha 15 giorni di tempo per presentare reclamo e la palla passerà in quel caso a un collegio di giudici, con ulteriore dilatazione dei tempi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy