Scommesse, prosciolto Colantuono

Scommesse, prosciolto Colantuono

L’ex tecnico di Udinese e Atalanta, Stafano Colantuono, prosciolto per le scommesse. Deferito il club orobico

Commenta per primo!

Stefano Colantuono prosciolto, deferita l’Atalanta e il suo ex capitano Doni, oltre a Santoni e Parlato. Queste le decisioni del procuratore federale. Lo rende noto la Federcalcio

“A seguito degli esiti finali delle indagini espletate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cremona, valutati gli atti trasmessi in modo integrale alla Procura federale, gli esiti dell’udienza preliminare tenutasi davanti al GUP del Tribunale di Cremona e i provvedimenti adottati dall’Autorita’ Giudiziaria, nell’ambito del procedimento 15bis pf 2015/2016, ha deferito al Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare per violazione dell’art.7 commi 1 e 2 del C.G.S.: Cristiano Doni (all’epoca dei fatti calciatore per l’Atalanta), Nicola Santoni e Gianfranco Parlato (all’epoca dei fatti tecnici per il Ravenna). Deferita inoltre l’Atalanta Bergamasca a titolo di responsabilita’ oggettiva, ai sensi dell’art.7 comma 2, e art.4 comma 2 del C.G.S. Nell’ambito del procedimento 15 pf 2015/2016 la Procura ha archiviato la posizione di Stefano Colantuono, non essendo emerse fattispecie di rilievo disciplinare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy