Terremoto 6° in centro Italia

Terremoto 6° in centro Italia

Forte terremoto vicino a Rieti: crolli ad Amatrice. Paura a Roma

Commenta per primo!

Violenta scossa di terremoto di magnitudo 6 è stata registrata alle 3:36, con epicentro vicino Accumoli, in provincia di Rieti, e con ipocentro a soli 4 chilometri di profondità.  Crolli di edifici sono stati segnalati ad Accumoli e Amatrice, nel Reatino. La scossa è stata chiaramente avvertita a Roma. Un “sisma severo”, dalle prime informazioni ci sono stati “feriti e crolli importanti”, ha detto a RaiNews24 il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio.

Una nuova forte scossa alle 4:34 è stata avvertita a Roma, in Umbria e nelle Marche.

E’ stata avvertita distintamente anche in Umbria e nelle Marche. Le scosse hanno provocato alcuni crolli nel Maceratese, in particolare a Gualdo e Mogliano. Ha provocato alcuni danni agli edifici della zona di Ascoli Piceno il terremoto avvertito distintamente anche nelle Marche. Lo confermano i vigili del fuoco. Ad Ancona tante le chiamate ai centralini delle forze di polizia, ma finora non sono stati segnalati crolli.

Il capo del Dipartimento della protezione civile Fabrizio Curcio ha convocato il Comitato operativo.
ANSA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy