Walem scampato agli attentati: “Ancora sotto choc”

Walem scampato agli attentati: “Ancora sotto choc”

“Sono passato di lì alle 7, poco prima dello scoppio”, ha raccontato Walem scampato agli attentati di Bruxelles

Commenta per primo!

Tra gli scampati agli attentati di Bruxelles anche l’ex Udinese Joahn Walem che a Metro ha raccontato la sua storia: “Sono ancora sotto choc. Sono passate alcune ore ma non penso ad altro. Sono passato di lì alle 7, poco prima dello scoppio. Sembrava tutto tranquillo: solita polizia, solito via vai di persone. Ho preso l’aereo e quando sono arrivato in Italia mi è scoppiato il telefono di messaggi e chiamate e ho capito”

Walem però non parla di una Bruxelles sotto assedio: “Direi di no se non negli ultimi giorni. La nostra è una città multietnica da sempre, quanto si è scritto non rispondeva al vero. Certamente dopo l’arresto di Abdeslam qualcosa è cambiato, si sentiva più tensione per strada, ma abbiamo sempre fatto la nostra vita“.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy