Ventura addio scontato, Tavecchio invece che fa?

Ventura addio scontato, Tavecchio invece che fa?

Tavecchio mantiene la sua carica di leader Figc. Il presidente dell’Assocalciatori Tommasi non ci sta: “Il minimo fare un passo indietro”.

di Redazione

Ventura out, Tavecchio ancora in. A breve distanza dall’annunciato e quanto mai scontato addio di Gian Piero Ventura alla panchina della Nazionale, fa discutere il mancato passo indietro da parte del presidente Figc Carlo Tavecchio. Conclusa dunque la riunione straordinaria post-Apocalisse – così, in tempi non sospetti, lo stesso vertice della Federcalcio aveva battezzato la tragedia sportiva avvenuta lunedì scorso – non tardano a riecheggiare opinioni e critiche emerse a tal proposito da parte degli addetti ai lavori accorsi per l’occasione.

Dimissioni per Tavecchio? “E’ stata una sconfitta pesantissima per l’immagine di tutti noi – ha commentato il presidente dell’Assoallenatori Renzo Ulivieri. “C’è un pensiero popolare sul quale bisogna fare delle considerazioni, ma abbiamo deciso di fare un percorso lineare, se avrà la fiducia del Consiglio federale potrà andare avanti, altrimenti no, è il percorso normale di ogni istituzione”. Ha poi continuato: “Lui ha dato la disponibilità ad andare avanti e in un momento del genere, in cui abbiamo anche problemi con le leghe, un vuoto di potere sarebbe disastroso. Per questo abbiamo accolto con favore la scelta di Tavecchio”.

Toni meno concilianti quelli espressi dal presidente dell’Associazione Italiana Calciatori Damiano Tommasi: “Noi pensiamo che non si possa non ripartire da nuove elezioni, dal rinnovo delle cariche. Il minimo della responsabilità è fare un passo indietro”. Non basterà quindi cambiare allenatore secondo l’ex centrocampista azzurro: “Serve andare ad elezioni con una progettualità più credibile, non si possono risolvere i problemi del calcio italiano con l’esonero di un allenatore. Altrimenti si continuerà a rigirare la stessa minestra che mi sembra sia rimasta indigesta a parecchi”.

Fonte: repubblica.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy