E che dire di questo Thereau ?

E che dire di questo Thereau ?

Un giocatore determinato, motivato, in forma, sempre più bomber ma soprattutto sempre più leader di questa nuova Udinese targata Gigi Delneri

Commenta per primo!

Metamorfosi, si, quella di Cirillo Cyrill Thereau è stata una vera e propria metamorfosi. Quel giocatore ciondolante, un po’assente, con fare scazzato, con una forma fisica aprossimativa, penalizzato dalle due giornate di squalifica che gli hanno fatto saltare le prime due partite di campionato, ma questa è una storia di cui solo lui è causa, che solo fino a poche settimane fa vagava per il campo, è ormai solo un ricordo lontano, completamente cancellato dal nuovo giocatore che è adesso Thereau.

Un giocatore determinato, motivato, in forma, sempre più bomber ma soprattutto sempre più leader di questa nuova Udinese targata Gigi Delneri. Ed è stato proprio l’arrivo del Patriarca di Aquileia la molla, la spinta, per il cambiamento dell’attaccante bianconero, più responsabilizzato, più sereno, più contento, utilizzato in un ruolo fatto su misura per lui, che gli permette di essere determinante sotto porta ma anche di aiuto ai compagni, un punto di riferimento, dentro e fuori dal campo.

E’ cambiato, è maturato, è diventato adulto, ed è proprio in questo che sta il significato di metamorfosi.

L’Udinese ha probabilmente trovato quel leader che le mancava, bastava saperlo individuare, parlarci, farlo consapevole, dargli fiducia. Lo ha fatto Delneri.

Questo gli ha dato un ritorno fatto di gol e punti, di stima e fiducia, di avere la squadra dalla sua parte, di avere un giocatore che fa da tramite con gli altri, per raggiungere assieme un obiettivo importante.

E quindi che dire di questo Thereau ? Che forse potrebbe guadagnarsi i gradi di capitano

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy