Godiamo Friulani (Di L. Petiziol)

Godiamo Friulani (Di L. Petiziol)

Godiamooooooo Friulani ! L’Udinese è tornata.

Quella vista contro la Sampdoria è l’Udinese che riconosco. Prima ha vinto, secondo ha giocato bene e ha fatto divertire i suoi tifosi.

Qualcosa si sera intravisto a Napoli, ma la vittoria ha tutto un altro sapore.  Mi auguro che il Limbo sia finito e cominci la scalata verso il Paradiso. No, non mi sogno vette innevate, ma solo la possibilità di vivere qualche domenica senza usare digestivi.

Cosa sarà successo ? Non lo so. So soltanto che ho visto una Squadra cattiva, dinamica, compatta che è riuscita a fare la sua partita, lasciando all’avversario una conclusione solo finire della gara. Montella, il nuovo trainer dei doriani, ha elogiato la sua squadra che conta i delanteros del torneo Eder e Muriel, beato lui !

Cosa è successo a questa nuova Udinese ? Forse la sosta, forse le quintalate di critiche, non lo so. Sta di fatto che così fosse avremo contribuito a questa crescita.

Nell’insieme credo sia giusto sottolineare la grande escalation di Badu, non solo per un gol d’autore, ma per la sua onnipresenza dal sapore quasi Divino tanto che ad un certo punto  rincorreva persino i palloni in fallo laterale. Il ganese è diventato l’anima e il trascinatore di questa squadra.

E poi, Danilo. Non ricordo un Danilo così da quando ero piccolo. Chiusure, appoggi, diagonali, ha dominato difesa e centrocampo. Ho quasi paura per lui se gli dovessero fare l’antidoping (scherzo eh).

Soprattutto quello che è sparita è stata la paura, una fedele e scorbutica compagna di viaggio di una formazione che pareva giocasse col pannolone.

Questa è l’Udinese che piace e diverte, e credo che con Aguirre là davanti a fare l’elastico da destra a sinistra abbia consentito ai compagni di muoversi con una giusta sincronia.

Bravi, bravi tutti persino il tanto bistrattato Iturra.

Sia chiaro che con questo, non rimangiamo nulla di quanto detto nelle precedenti partite, che forse al contrario hanno aiutato questa crescita. Essere tifosi significa sostenere sempre la squadra, ma nel contempo stimolarla a fare meglio. Ci siamo riusciti entrambi.

Ciò che mi auguro ora, è che la partita con la Sampdoria non resti un episodio, che vista la classifica, ha avuto il sapore di potente ricostituente, e non pretendo neppure di accasarmi da Pindaro … mi basta una salvezza tranquilla. In fondo qualche salvavita l’abbiamo, cerchiamo di non andare in cerca del corto circuito.

Ed evitiamo di pensare ai saldi invernali, perché sarebbe stucchevole e controproducente.

I friulani sono gente paziente, di stampo francescano, al punto di aspettare serenamente il ritorno di Gullherme, Zapata, Herteaux, ma dopo Pinzi non vorrei che se ne andasse qualcun altro, tipo Badu o Widmer .

E’ solo per mettere le mani avanti !

Lorenzo Petiziol @MondoUdinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy