Grazie Pablo Armero

Grazie Pablo Armero

C’è voluto l’arresto di Armero per svegliare i tifosi dal torpore dei movimenti di mercato dell’Udinese

Commenta per primo!

L’Udinese non lo sta facendo e allora ci pensa Pablo Armero a ravvivare lo spirito dei tifosi bianconeri. L’arresto negli Stati Uniti dopo l’ennesimo litigio con la moglie e il trasferimento in un centro correzionale è la notizia più succulenta uscita dall’ambiente bianconero in quest’ultimo periodo. Vai Pablo! Vai e insegna ai poliziotti di Miami come si balla la rebolation, anzi, la Armeration.

Sei sempre stato un tipo da “ vita spericolata “ o da “ vado al massimo “, sei la classica incarnazione del giocatore tipo, Hasta la Fiesta Siempre !! Le tue vicissitudini sono la quinta essenza per un ambiente come Udine, nemmeno paragonabili per esempio alle assenze di Di Natale contro il Napoli o alle allergie presunte di Ranegie. Immaginiamo la tua reazione al mometo dell’arresto : ” vi state sbagliando, non sapete chi sono io !! sono un giocatore dell’Udinese !! “, facendo conoscere Udine e i bianconeri in tutto il mondo.

Daltronde l’attesa di qualche colpo sul mercato da parte dell’Udinese si sta facendo pesante, noiosa e deludente, ma questa notizia è riuscita davvero a risollevare in parte il morale di una tifoseria intera.

Grazie Pablo Armero !

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy