L’OPINIONE – Ora per favore non toccateci più Balic e Scuffet

L’OPINIONE – Ora per favore non toccateci più Balic e Scuffet

Entrambi hanno fatto una buona partita e quindi meritano di essere riconfermati

di Paolo Minotti

Giovani, di talento, con una gran voglia di emergere. Uno croato, l’altro friulano puro sangue, entrambi protagonisti nella partita contro il Napoli. Il primo appena ventenne, timido, che da quando è arrivato a Udine non si è fatto altro che parlare di lui, delle sue qualità tecniche e del grande futuro che lo attende. Anche gli allenatori che sono passati di qui lo hanno sempre elogiato, senza però che nessuno si decidesse una volta per tutte di inserirlo in pianta stabile tra gli undici titolari, dandogli la possibilità di trovare una certa continuità e di accorciare i tempi di crescita. De Canio, Iachini, Del Neri, nessuno se l’è sentita. Speriamo lo faccia Oddo. Contro la squadra di Sarri è partito un po intimorito, poi con il passare dei minuti ha cominciato a sveltire la manovra, fornendo cambi di gioco e scambi di prima sempre più precisi. Il secondo è il fiore all’occhiello dei friulani, l’orgoglio di tutti i tifosi bianconeri, ammirato per essere riuscito ad arrivare alla maglia di portiere titolare, ma a parte questo è stato fin dalle giovanili considerato uno tra i migliori portieri d’Italia destinato ad un grande futuro con la maglia dell’Udinese e della nazionale. Anche lui però ha vissuto un periodo travagliato, da titolare a secondo di Karnezis, passando dal rifiuto all’Atletico di Madrid all’esperienza purtroppo negativa a Como. Poi finalmente il ritorno, la fiducia di Delneri rinnegata dopo solo 3 partite di campionato, e ora , con il nuovo tecnico Massimo Oddo, di nuovo in pista per riprendersi la porta bianconera dopo la buona prestazione di domenica, che per un niente, poteva trasformarlo in un eroe dopo aver intuito il rigore di Jorginho.

Entrambi hanno fatto una buona partita e quindi meritano di essere riconfermati, per diventare quanto prima punti di riferimento di questa squadra. Quindi ora, per favore, non toccateci più Balic e Scuffet.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy