Ma l’attacco resta spuntato

Ma l’attacco resta spuntato

Tempo di sosta, tempo di bilancio e quello sull’attacco bianconero resta poco incoraggiante

di Paolo Minotti

Tempo di sosta, tempo di bilancio e quello sull’attacco bianconero resta poco incoraggiante. Da quando Thereau è stato ceduto alla Fiorentina, nelle successive nove partite il sempre presente Maxi Lopez ha realizzato due gol, Kevin Lasagna in sette presenze 2 gol, Stipe Perica 3 presenze 1 gol.

Matos, Ewandro e Bajic sono ancora a quota zero, causa lo scarso utilizzo, specialmente degli ultimi due. Sommando anche quelli realizzati dal francese nelle prime due giornate di campionato, il totale di 7 reti è addirittura inferiore ai gol realizzati dai centrocampisti, ben 8.

Inutile nascondersi, un problema bomber all’Udinese persiste da quando si è cominciato ad accantonare Di Natale fino a dopo il suo definitivo ritiro.Vero che la squadra è tra quelle che corre di più, vero che ha ottenuto 6 rigori a favore, un record, e questo denota che in area ci arrivano, come è vero che l’introduzione del Var è stata fondamentale, ma è fin troppo evidente la mancanza di un giocatore che veda la porta con una certa frequenza.

Delneri ritiene Maxi Lopez fondamentale per la manovra dell’Udinese, infatti è sempre stato schierato da quando è arrivato a Udine, ma la sua staticità è un dato di fatto, come la poca confidenza con il gol. Lasagna, partito titolare a inizio campionato, è stato sacrificato a lungo in un ruolo non suo, fino a rimetterci il posto. Perica invece se l’è dovuta vedere con alcuni fastidiosi infortuni, ha giocato solo alcuni spezzoni di partita, ma anche quando ha dimostrato di essere tornato a buoni livelli, il gol contro la Juve è ancora negli occhi di tutti, è stato utilizzato ad goleador, come Ewandro del resto.

Il bosniaco Bajic è quello che sembrava poter dare quel qualcosa in più, per caratteristiche fisiche e tecniche, ma anche realizzative, in fin dei conti è quello che ha fatto più gol nell’ultimo anno, seppur nel campionato turco. Al momento invece resta un’incognita, mentre l’attacco bianconero, spuntato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy