Presentate le maglie, ora onoratele !

Presentate le maglie, ora onoratele !

Le maglie bianconere meritavano una presentazione migliore. Comunque sia non sembra destino grande entusiasmo per ora: aspettando i risultati sul campo, è bene che i giocatori si mettano in testa di onorarle al meglio

Commenta per primo!

Chissà se la società si comporterà così anche con i nuovi acquisti, in privato, lontano da occhi indiscreti e soprattutto critici, attorniata solo da persone fedeli, come ha fatto per le nuove maglie che i bianconeri indosseranno nel prossimo campionato.

Una presentazione in grande stile in piazza Libertà sarebbe stata certamente stonata, visto come si è appena chiuso l’ultimo campionato e con tutte le polemiche che ne sono conseguite fino all’annuncio di Iachini come nuovo allenatore, ma si può ugualmente considerare una mancanza da parte della società sapendo quanto tifosi e addetti ai lavori ci tenessero a questo evento. Poco importa, le immagini della presentazione sono arrivate ugualmente e la prima cosa che ha colpito osservandole è il comune denominatore con la squadra, la scarsità.

Queste maglie non hanno mai fatto breccia pienamente nel cuore dei tifosi, anzi, per scelta dei colori e degli abbinamenti sono tra le meno gradite nella storia delle maglie dell’Udinese, forse anche perché hanno accompagnato la squadra nel suo periodo più incolore degli ultimi anni. Se andiamo a vedere i tre precedenti, beh, meglio fare fin da adesso tutti gli scongiuri possibili e immaginabili che si conoscono, visto il peggioramento in classifica che la squadra ha avuto di anno in anno.

Quest’anno però, al di là del gradimento estetico, chi indosserà questa maglia dovrà sputare sangue, dovrà uscire dal campo sapendo di aver dato tutto, sudandola, rispettandola e rispettando tutti i tifosi bianconeri.

E così facciano anche i dirigenti, i primi a rappresentare i colori bianconeri del 1896, i primi quindi a doverli far rispettare, rinforzando la squadra con giocatori all’altezza.

Le maglie sono state presentate, ora onoratele !!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy