Scuffet o Bizzarri? O meglio mettere un pullman davanti alla porta?

Scuffet o Bizzarri? O meglio mettere un pullman davanti alla porta?

Il pullman è una garanzia, non si muove, non sbaglia e anche se dovesse ribattere male il pallone su un tiro da lontano coprirebbe comunque tutta la porta

di Paolo Minotti

Il pullman è una garanzia, non si muove, non sbaglia e anche se dovesse ribattere male il pallone su un tiro da lontano coprirebbe comunque tutta la porta e di questi tempi, con i portieri bianconeri non particolarmente fortunati, sarebbe veramente la soluzione migliore.

I due portieri sono ritornati sullo stesso livello, l’errore di Bizzarri a Firenze ha di fatto azzerato il gap che si era momentaneamente creato e ha riaperto a Scuffet la possibilità di giocarsi il posto da titolare nella prossima sfida contro la Juventus. Il ruolo del portiere non è così scontato come qualcuno può pensare, ma se Bizzarri era mentalmente preparato a fare da secondo ed eventualmente a subentrare, come anche tornare a sedersi in panchina, per Scuffet l’accantonamento subito da parte di Delneri è stato sicuramente più deleterio. In queste prime otto partite un problema portiere si è effettivamente venuto a creare, ma non è certo tra quelli più determinanti. Altri sono i problemi dell’Udinese, per prima cosa non avere una società presente, che osservi, che vegli e che intervenga prima che si creino determinate situazioni, mettendo dei paletti. Per seconda un allenatore che sia in grado, allo stesso tempo, di avere polso, dare un’anima e un gioco alla squadra, di essere aperto a più soluzioni tattiche, o meglio, di saper cogliere quando bisogna cambiare, senza ostinarsi a portare avanti le proprie convinzioni andando contro tutto e tutti, perché è da quel preciso momento che un allenatore decreta la sua fine su una panchina, per terza saper creare uno zoccolo duro sul quale costruire il futuro, meglio se di italiani, ed infine, una rosa di qualità.

Comunque oltre al pessimo avvio di campionato, forse a Delneri gli si può imputare anche la gestione dei portieri, in particolar modo di Scuffet. E chissà chi starà pensando di far giocare domenica, Scuffet o Bizzarri ? O Forse meglio mettere un pullman davanti la porta?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy