Se i Pozzo sono furiosi, figuriamoci i tifosi

Se i Pozzo sono furiosi, figuriamoci i tifosi

I Pozzo sono furiosi: ritiro! Ma non si era già sentito dopo la trasferta di Firenze?

di Paolo Minotti

I Pozzo sono furiosi: ritiro! Ma non si era già sentito dopo la trasferta di Firenze? Forse non lo erano abbastanza se poi la decisione di effettuarlo a giorni alterni, valutando l’impegno dei giocatori durante la settimana, è stata presa assieme al mister. Comunque non preoccupatevi, oggi, dopo l’allenamentino del mattino, avranno la loro meritata mezza giornata di riposo, perché si, è meglio non stressarli, è meglio lasciarli tranquilli a recuperare e meditare sulla sconvolgente e indimenticabile partita contro la Juve, piuttosto che tartassarli sugli errori commessi, sulla prestazione indecorosa, sull’atteggiamento che un giocatore deve avere quando scende in campo con la maglia dell’Udinese, specialmente in casa ma anche in trasferta. Ma chi è in ritardo, non può permettersi di riposare.

D’altronde c’è poco da sorprendersi se anche mister Delneri di fronte alla possibilità di essere esonerato dichiara che lui la notte dorme lo stesso. Beato lui, perché c’è chi invece dopo la partita con la Juve ha fatto difficoltà ad addormentarsi, ha dormito male e si è risvegliato peggio. Cosa ci volete fare, per qualcuno questa piccola, gloriosa, amata Udinese vale ancora qualcosa e certe figure meschine sono ferite che ci mettono molto tempo prima di rimarginarsi. Eppure, sembra che questa sconfitta sia incredibilmente riuscita ad agitare gli animi dei dirigenti bianconeri, che a fine gara, in un summit segreto, hanno appunto deciso di punire la squadra con un ritiro, che già c’era, e  mister Delneri con un avviso di possibile esonero. Ma vista l’assenza di chi prende la decisione suprema, Gino Pozzo, non si sa se abbia già effetto contro il Sassuolo oppure contro l’Atalanta nel prossimo incontro casalingo. Oppure chissà, forse non è nemmeno mai stato detto. Beh, se la furia dei Pozzo è tutta qua, meglio non immaginarsi quella dei tifosi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy