Tre pizze speciali

Tre pizze speciali

Nelle pizzerie friulane arriveranno presto la pizza alla Fernandes e quella alla Cirillo: per festeggiare una vittoria superlativa, quella dell’Udinese sul Napoli

Commenta per primo!

Pizza alla Fernandes per due, una pizza alla Cirillo. Da domani nelle pizzerie friulane chiedete queste due versioni speciali per farcire le vostre pizze, la prima con Alheira, una classica salsiccia portoghese, la seconda con Roquefort, un noto formaggio francese dal nome facilmente accostabile al Nuovo Stadio Friuli dopo la stratosferica vittoria sul Napoli.

Ma che emozione, che soddisfazione, l’Udinese sfodera una prestazione superlativa e schianta il Napoli regalando una gioia immensa al popolo bianconero, facendo finalmente valere il fattore fortino contro una big del nostro campionato, quello che non era ancora accaduto da inizio stagione e dal completamento del nuovo impianto, ritrovando il trinomio tifosi-squadra-stadio.

Un cambio di tendenza sorprendente, non inaspettato, ma sicuramente sperato dai tifosi friulani, materializzatosi improvvisamente nel giro di solo due settimane e come d’incanto contro il Napoli.

Tutto merito di mister De Canio che ha saputo lavorare sulla testa dei giocatori in questi giorni, ma soprattuto sulla loro giusta collocazione in campo, portando in cassaforte quattro punti in due partite, inimmaginabile sempre solo due settimane fa.

Con il Napoli non c’è stata storia, l’Udinese è scesa in campo con il piglio e la determinazione di chi vuole vincere, non solo per salvarsi, ma giocando un calcio piacevole e creando molteplici occasioni da gol, grazie alle prestazioni super di Widmer, Kuzmanovic, Fernandes, senza togliere nulla agli altri, autori di altrettante pregevoli prestazioni.

Del Napoli che dire, oggi ha potuto poco ma avrà sicuramente tanto da recriminare, come al solito, e le tre sberle, anzi, le tre pizze in faccia prese dall’Udinese la allontanano dalla Juve e dalla corsa scudetto.

L’Udinese invece, dopo questa meravigliosa vittoria non sarà salva, ma ha sicuramente imboccato la via più breve.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy