Udinese, è tempo per una vittoria in trasferta. Per i tifosi.

Udinese, è tempo per una vittoria in trasferta. Per i tifosi.

A Firenze è prevista una buona partecipazione da parte dei tifosi bianconeri,segno che la squadra, è sempre seguita dai propri sostenitori

Commenta per primo!

L’ultima risale addirittura al 12 marzo quando l’Udinese espugnò lo Stadio Adriatico battendo per tre reti a uno il Pescara di Zeman con le marcature di Jankto, Zapata e Thereau, mentre per gli abruzzesi ad andare a segno è stato l’ex Sulley Muntari a pochi minuti dal termine. In tutto le vittorie fuori casa furono quattro nello scorso campionato, a Milano 0-1 contro il Milan (Perica) quando sulla panchina sedeva ancora Beppe Iachini, a Palermo 1-3 (Nestorovsky,Thereau,Fofana,Fofana) nel primo exploit dell’era Delneri e a Bergamo con l’Atalanta ancora con un 1-3 (Zapata, Kurtic,Fofana,Thereau).

A Firenze è prevista una buona partecipazione da parte dei tifosi bianconeri, al momento le possibili presenze sugli spalti dell’Artemio Franchi sono circa trecento, segno che la squadra, che vada bene o vada male, è sempre seguita dai propri sostenitori, proprio come dice quel coro “anche nel tuo peggior momento, giuro io ti accompagnerò”. Di positivo però c’è che invece l’Udinese arriva dalla bella vittoria sulla Sampdoria, i tifosi sono carichi di buone speranze e si aspettano quella soddisfazione che ormai manca da tanto tempo, anche se su un campo da sempre difficile e contro una buona squadra come la Fiorentina. Una vittoria per migliorare la classifica, per allontanarsi dalle zone più pericolose e avvicinarsi a quelle di metà classifica, portando maggior serenità e tranquillità a tutto l’ambiente.

E’ tempo per una bella vittoria in trasferta, da regalare a questi splendidi tifosi, sempre presenti, che non mollano mai e hanno bisogno di qualche gioia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy